Tari, allarme da discoteche e palestre: «Rifiuti mai prodotti, niente tasse o falliamo»

Venerdì 26 Febbraio 2021 di Gennaro Di Biase
Tari, allarme da discoteche e palestre: «Rifiuti mai prodotti, niente tasse o falliamo»

È tilt fiscale non solo tra pubblici esercenti e negozianti, ma anche per discoteche, palestre, cinema e teatri. In queste ore le scrivanie delle imprese più colpite da chiusure e restrizioni anti-Covid sono invase da cartelle esattoriali della Tari in scadenza il primo marzo, e si annunciano ricorsi in sede legale «contro il pagamento di una tassa per cui non è stato erogato nessun servizio perché non è stata prodotta immondizia». Sono tanti...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA